Menu Principale

Spazio Libero

Attività collaterali

Chi è online

 48 visitatori online
Rivoli , vetrina delle eccellenze montane Stampa E-mail

Rivoli come Montmartre ?

Galà col tappo al Salone Neyrot della Chiesa di Santa Maria della Stella in via Piol.

Organizzata, come lo scorso anno, dall’Associazione culturale “La Meridiana” e dalla Coldiretti di zona, di fronte ad un pubblico composto da operatori del settore, produttori, ristoratori e semplici estimatori, la serata di degustazione di vini e formaggi delle nostre valli, ha riscosso il meritato successo e per la qualità dei prodotti presentati ( i vini Baratuciat, Barbera, Avanà, Bequet accompagnati dai formaggi Cevrin, Toma, Plaisentif e Bleu), descritti e spiegati con l’eleganza e maestria che li contraddistingue dall’enologo Maurizio Forgia e dal Maestro assaggiatore Ettore Bevilacqua.

Il servizio era curato in modo impeccabile dalle Organizzazioni degli assaggiatori di vini e formaggi ONAF e ONAV coordinati dal responsabile Emilio Bratta.

I vini del nostro territorio stanno imponendosi nei mercati internazionali (è di qualche settimana fa il riconoscimento al viticultore di Almese Giuliano Bosio di una delle medaglie d’argento assegnate dalle commissioni d’assaggio dell’inglese Decanter Awards di Londra, ricordato nell’occasione) e i formaggi sopra citati che , vere prelibatezze, non riescono a soddisfare le richieste.

L’incontro ha visto l’intervento del Sindaco Franco Dessì, che ha portato il saluto della Città, del dirigente regionale Coldiretti Sergio Barone, che ha illustrato le strategie e i progetti per lo sviluppo del settore e dell’assessore all’agricoltura del comune di Rivoli Paolo De Francia, che ha ribadito l’importanza dell’agricoltura che a Rivoli vede operanti 125 aziende nel settore. Erano presenti il sindaci di Collegno Francesco Casciano, e Villarbasse Eugenio Aghemo (dove si produce al momento l’unico nebbiolo della provincia di Torino), la consigliera regionale Silvana Accossato e Anna Merlin, consigliera delegata della Città metropolitana.

Per “La Meridiana”, il presidente Carlo Zorzi e Carlo Beltramino hanno rinnovato le motivazioni che da anni spingono una piccola associazione cittadina come la loro ad essere così vicina alle tematiche agricole. La risposta risiede nella “visione” che hanno , dai tempi della “Sgorbia” degli anni ’90, di fare di Rivoli , per la sua particolare collocazione geografica, la vetrina delle eccellenze montane agro-alimentari e non.

Carlo Beltramino ha poi illustrato un progetto dell’ex presidente regionale Coldiretti Carlo Gottero di piantare vigne alle falde del Castello di Rivoli e a Villa Melano, ricreando così una sorta di Montmartre pedemontana.

Altro progetto che viene offerto all’attenzione dei reggitori del potere, potrebbe essere l’organizzazione di percorsi turistici mirati nella Strada reale dei vini torinesi, ovvero quando lo sport promuove l’economia sana sotto tutti i profili.

Le finalità culturali, turistiche, ambientali ed economiche sono evidenti.

Il servizio di mescita al pubblico curato dalle Organizzazioni sopra descritte ha visto la presenza fattiva, applauditissima, dei ragazzi dei corsi di formazione professionale del Salotto & Fiorito diretti da Suor Simona Biondin .

Al termine una dolce sorpresa fuori programma. Il noto pasticciere e maitre chocolatier Gianni Di Biase ha offerto un trittico di cioccolatini, zabajone e torta, tutti a base di Nebbiolo, l’Etichetta Nera di Carema , vino ospite d’onore.

Una serata forse non apprezzata dagli astemi. Ma per dirla con l’aforisma di Hemingway riportato nei segnalibri magnetici che “La Meridiana “ ha donato a tutti i partecipanti: “Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà del mondo”.


img_9595

img_9604img_9598img_9587

 

 
La Meridiana assemblea e cena a Kilometri zero Stampa E-mail

Rinnovati i vertici dell’associazione culturale “La Meridiana” . L’assemblea dei soci , riunita giovedì 18 ottobre, ha riconfermato il presidente Carlo Zorzi e il Consiglio direttivo uscente, così composto: Rinaldo Bellato (vicepresidente), Agilulfo Lugli (tesoriere), Vincenzo Francabandiera, Piero Miniggio e Nicoletta Nava , con l’ingresso di Mario Menegatti (già presidente dell’associazione) e Carlo Beltramino (socio fondatore). Federico Moine resta revisore del conto.
L’assemblea ha ribadito gli obiettivi storici dell’associazione: promozione della cultura, valorizzazione del territorio e della memoria storica, difesa del libero pensiero. Si è avviata una riflessione sull’azione dell’associazione in occasione delle prossime elezioni amministrative, sul ruolo propositivo de “La Meridiana” alle forze politiche, tutte, che scenderanno in campo la prossima primavera.
Al termine cena sociale, rigorosamente ed esclusivamente a Km. 0 con i prodotti, apprezzatissimi, offerti dalle eccellenze agricole locali: F.lli Scaglia, Massola Mauro , Battista Nervo, Paolo Pierro, giovane e coraggioso produttore rivolese di nebbiolo, Ezio Doleatti e Luigi (Gino) Neirotti. E infine Il dolce Ripulae con i trucioli di cioccolato di Gianni Di Biase e il miele della Fattoria Roggero, con un gentile e dolcissimo omaggio della signora Nicla.
Particolarmente significativa la presenza dei soci onorari Gianni Di Biase, Carlo Gottero, già presidente regionale della Coldiretti e Michele Santarella, patron dell’Accademia del Biliardo di Rivoli.

20181018_205458

MENU’ CENA SOCIALE 18 OTTOBRE 2018

Veramente a Km. 0 !

Trittico di cruda

Azienda agricola Scaglia,via Artigianelli 71/7, Rivoli

Salumi e girello tonnato

Azienda agricola Massola, via Monsagnasco 10, Rivoli

Formaggi

Azienda agricola Nervo Paolo Battista, via Mazzini 725, Rivoli

Miele

Fattoria Roggero, strada Pioi 20, Rivoli

Dolce Ripulae

Pasticceria e cioccolateria Gianni Di Biase, via Po 24, Rivoli

Pane e derivati

Agriturismo La vigna di Luigi Neirotti, via Montelimar 22, Rivoli

Vino

Azienda vitivinicola Pierro Paolo, via Rolle 24, Rivoli

foto_assemblea

 

 
I misteri del lago... Stampa E-mail

mostro

 
Cento di questi giorni, Bruno ! Stampa E-mail

L'avvocato Bruno Segre compie 100 anni. Nasce a Torino il 4 settembre 1918 e attraversa il secolo breve, combattendo sempre per la libertà e il libero pensiero. Antifascista, partigiano, avvocato, campione dei diritti civili, da sempre in prima linea.

Noi de "La Meridiana" siamo onorati di averlo come maestro e amico, oltre che socio onorario.

Auguri, caro Bruno. Non possiamo più dirti "Cento di questi giorni". Sei già oltre.

Ti abbracciamo.

bruno_segre

 
Altri Articoli...
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 21

Libertà di espressione!

charlie

Una ricerca tutta rivolese

"DUE GIUSTI RITROVATI: Vincenzo Barale e Vittorio Cavasin” a cura di Carlo Zorzi e Mario Jona. NEOS Edizioni Storia 2016. . Acquistabile in libreria, oppure scrivendo a [la_meridiana@yahoo.it] oppure telefonando al n. 339.136.58.68
Banner
Il libro è la storia, raccontata dagli stessi autori, dell'impegno per far ottenere il riconoscimento ufficiale di "Giusti fra le Nazioni" da parte della Corte Suprema d'Israele ai religiosi cattolici Mons. Barale e don Cavasin per la loro opera non priva di rischi personali, nel periodo oscuro dell'occupazione nazista.

La prima repubblica

Carlo Zorzi "Rivoli giacobina" NEOS Edizioni Storia 2013. In libreria. info@neosedizioni.it tel. e fax 011 9576450
Banner
L'autore indaga sul decennio post-rivoluzionario dal 1789 al 1799 in Piemonte e, specificamente, a Rivoli Torinese, raccontandoci come, anche in una piccola città, in alcuni momenti della storia, si possano sviluppare fermenti culturali e di progresso, ed esperienze politiche nuove. Il saggio è arricchito da documenti, mai pubblicati, tratti dall'Archivio storico di Rivoli.

Dona il 5xmille

Anche quest'anno è possibile indicare allo Stato di destinare il CINQUE PER MILLE dell'imposta sul reddito all'Associazione Culturale La Meridiana.
Banner
Non ti costa niente e puoi aiutarci ad organizzare iniziative e manifestazioni sempre più importanti per difendere la cultura e le tradizioni rivolesi. Basta indicare il nostro Codice Fiscale nell'apposito spazio del modello CUD, del Mod.730 o Modello Unico (Sostegno delle organizzazione non lucrative di utilità sociale).

Ciao Eluana

Per la libertà di scelta
Banner
home search