Chi è online

 749 visitatori online
Dacci il cinque (x 1000) Stampa E-mail





conformismo



5x1000

Dona il 5x1000 a “La Meridiana” di Rivoli. Un piccolo gesto, un grande aiuto.

Donare il 5x1000 a “La Meridiana” di Rivoli è facile e non ti costa nulla! Lo fai con le imposte che hai già pagato.

Se compili il Modello 730 o il Modello Unico, apponi la tua firma nel riquadro destinato al sostegno del volontariato, indicando nell’apposito spazio il codice fiscale de “La Meridiana” 95551300015.

Se sei un lavoratore dipendente o un pensionato e non hai l’obbligo di presentare il Modello 730 o il Modello Unico, compila la scheda allegata al Modello CUD, apponendo la tua firma nel riquadro destinato al sostegno del volontariato e indicando nell’apposito spazio il codice fiscale de “La Meridiana” 95551300015.

Consegna la scheda in busta chiusa (non occorre francobollo) allo sportello di un ufficio postale o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc.). Sulla busta scrivi: “Scelta per la destinazione dell’otto e del cinque per mille dell’IRPEF”, il tuo codice fiscale e il tuo nome e cognome.

Grazie per l'aiuto che vorrai darci a mantenere un presidio di cultura indipendente , di valorizzazione della memoria storica e di difesa del pensiero libero.

 

 
Vino e vitigni di Rivoli Stampa E-mail

vino_storia1
Associazione Culturale La Meridiana presenta:

ALLA RISCOPERTA DELLE PRODUZIONI ENOLOGICHE DI RIVOLI E DINTORNI

Sala Riunioni  Cooperativa  Agricoltori, Piazza San Rocco - Rivoli (To)



Giovedì 24 novembre, ore 21


Il dott. Luca Rolle, docente in Scienze Viticole ed Enologiche  presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Torino  e il dott. Luca Cavallo, esperto tecnico vinicolo,  ci accompagneranno "Alla riscoperta delle produzioni enologiche di Rivoli e dintorni".

Un'occasione per la nostra associazione per approfondire e riflettere su un tema che ci è caro: la rivitalizzazione della vini-viticultura locale e la creazione di un'eccellenza produttiva del vitigno autoctono "Brunetta".


Intervenite numerosi!!

Ingresso gratuito

 
Beppino Englaro a Rivoli Stampa E-mail

carlobeppinoIl Registro del testamento biologico è scomparso a Rivoli. 
Chi l'ha visto?

L'altro giorno, invitato ad una riunione conviviale con  amici qui a Rivoli, avevo saputo che sarebbe stato presente anche Beppino Englaro, il papà di Eluana, che ha anni si batte per vedere riconosciuto, per tutti,  quel diritto fondamentale di libertà,  di scegliere cioè di rifiutare, ricorrendone i presupposti, cure e terapie mediche, come ebbe a subire Eluana nei 17 anni del suo calvario.

Continua a leggere....
 
Arc en ciel: lettera pubblica del presidente agli amici e alle loro associazioni che ci hanno aiutato e sostenuto nell'iniziativa Stampa E-mail

arc_en_ciel
Carissim*,

La nostra tre giorni, la prima svoltasi a Rivoli, mi pare abbia avuto il successo e la risonanza attesi. 

Ottima la presentazione dei libri di Selmi e Ghibaudo e completa la rassegna editoriale di genere curata da Antonella Menzio della Mondadori. Bene anche il banco dell'Arcigay. Qualche traccia residua del "Maurice".  Centrale il ruolo di Gianluca Polastri nella moderazione degli interventi-testimonianze, sincere e coinvolgenti,  resi di fronte ad un pubblico, anche quello "di passaggio", comunque attento e mai irrispettoso.

Eccezionale poi la serata, pienone ai tavoli, cucina eccellente e un Piero Spina strepitoso (lui dice che aveva la raucedine) con le sue Spinettes. Un'atmosfera calda ed amicale da ricordare, sia per la giovialità delle musiche che per le coinvolgenti poesie recitate con vera passione da Marconetti e Pola.

Domenica proiezione del  film "Improvvisamente l'inverno scorso", bello ma che ti lascia l'amaro in bocca, un serrato  dibattito con Tullio Monti, che mi piace per il suo inesorabile anticlericalismo, e Andrea Fino, del Pride, un'apericena con i fiocchi e, last but not least, uno spumeggiante Angelo Pezzana, che ha dialogato con il pubblico presentando, con Gabriele Murgia, il suo suo ultimo libro "Un omosessuale normale".
 

Le istituzioni sono state presenti, forse un pò timidamente,  il venerdì sera con l'assessore all'istruzione Maffeis, il sabato con una fugace apparizione a fine cena del consigliere provinciale Sammartano tutto preso dalla sua missione sui 300 anni di Corso Francia,  e la domenica, in via Felisio, alla fine del film, con il Sindaco Dessì, per i rituali saluti.  Li avrei voluti vedere e sentire in piazza, ma va bene così e in ogni caso il patrocinio del Comune di Rivoli ci ha consentito di risolvere la parte "logistica".

A nome della mia associazione vi ringrazio e vi ribadisco la disponibilità futura. E' stato un onore e un piacere lavorare con voi.

Vi abbraccio forte e vi saluto, tutt*.

Carlo





([N.d.R.]: l'asterisco non è un errore, ma è un carattere jolly con il significato di accomunare nella parola tutti i generi... maschile, femminile, LBGT.......)

 
Altri Articoli...
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 4 di 20

Libertà di espressione!

charlie

Una ricerca tutta rivolese

"DUE GIUSTI RITROVATI: Vincenzo Barale e Vittorio Cavasin” a cura di Carlo Zorzi e Mario Jona. NEOS Edizioni Storia 2016. . Acquistabile in libreria, oppure scrivendo a [la_meridiana@yahoo.it] oppure telefonando al n. 339.136.58.68
Banner
Il libro è la storia, raccontata dagli stessi autori, dell'impegno per far ottenere il riconoscimento ufficiale di "Giusti fra le Nazioni" da parte della Corte Suprema d'Israele ai religiosi cattolici Mons. Barale e don Cavasin per la loro opera non priva di rischi personali, nel periodo oscuro dell'occupazione nazista.

La prima repubblica

Carlo Zorzi "Rivoli giacobina" NEOS Edizioni Storia 2013. In libreria. info@neosedizioni.it tel. e fax 011 9576450
Banner
L'autore indaga sul decennio post-rivoluzionario dal 1789 al 1799 in Piemonte e, specificamente, a Rivoli Torinese, raccontandoci come, anche in una piccola città, in alcuni momenti della storia, si possano sviluppare fermenti culturali e di progresso, ed esperienze politiche nuove. Il saggio è arricchito da documenti, mai pubblicati, tratti dall'Archivio storico di Rivoli.

Dona il 5xmille

Anche quest'anno è possibile indicare allo Stato di destinare il CINQUE PER MILLE dell'imposta sul reddito all'Associazione Culturale La Meridiana.
Banner
Non ti costa niente e puoi aiutarci ad organizzare iniziative e manifestazioni sempre più importanti per difendere la cultura e le tradizioni rivolesi. Basta indicare il nostro Codice Fiscale nell'apposito spazio del modello CUD, del Mod.730 o Modello Unico (Sostegno delle organizzazione non lucrative di utilità sociale).

Ciao Eluana

Per la libertà di scelta
Banner
home search