Chi è online

 638 visitatori online
A Rivoli, tutti insieme il 20 novembre con la Meridiana Stampa E-mail


GIORNATA INTERNAZIONALE PER LE VITTIME
TRANSESSUALI
TRANSGENDER

Apri la locandina nazionale

trans-logoIn decine di città, in tutto il mondo, il sabato 20 novembre si celebra il Transgender Day of Remembrance, il TdoR, che dal 1999 commemora le vittime dell´odio transfobico. L´omicidio di Rita Hester nel 1998, nel cui nome si celebrò a San Francisco il primo Candle Light, resta un caso insoluto, come centinaia di altri delitti commessi contro persone transessuali. E spesso ciò accade perché all´odio che ha armato la mano che ha ucciso si unisce il pregiudizio transfobico, che ha pesato sulla vita, così come sulla morte.
Il Coordinamento Torino Pride quest´anno ha deciso di commemorare questa data con un candle-light accompagnato da musica e da letture nel centro storico di Rivoli, cittadina della prima cintura torinese sabato 20 Novembre dalle ore 17. Una scelta nata dalla collaborazione con l'associazionismo laico - in questo caso l'associazione La Meridiana - che da anni ci affianca, affermando nel concreto che i diritti delle persone transessuali sono diritti umani universali. Una scelta che richiama la realtà di migliaia di persone transessuali e transgender che spesso fuori dalle grandi città più faticano a fare rete ed a conquistare visibilità nel rispetto e nella possibilità di fare rete con tra soggetti e attraverso l'associazionismo.

Continua l'articolo e leggi il programma
 
Incontro con la cultura della salute, in due serate Stampa E-mail
guarda la locandina con il programma
 
Elena Loewenthal, al Conte Verde il 04/11/2010 Stampa E-mail
Guarda la locandina
 
Rischio "sommovimento " o giovani presi per i fondelli? Stampa E-mail

Lavoratori precari, un futuro senza pensione.

(fonte "Il fatto quotidiano" online, articolo a firma di Eleonora Bianchini )

Il presidente dell'Inps dice che l'istituto non permetterà a chi è iscritto alla “gestione separata” di poter fare online una “simulazione” della propria pensione: "Si rischierebbe un sommovimento sociale".   Rivolta in Rete dei precari, ma i sindacati rimangono in un imbarazzante silenzio.

sprecario_smallPrecari in allarme, un futuro senza pensione. E i sindacati che fanno? Tacciono. Nei giorni in cui su Internet si moltiplica il tam tam intorno al destino dei parasubordinati, i confederali sono impegnati a esprimere solidarietà e sdegno nei confronti degli attacchi con uova e vernice alle sedi della Cisl di Terni e Roma. Ma non sono loro che devono difendere i lavoratori? Se lo domandano i giovani che in Rete hanno dato il via al passaparola della dichiarazione di Antonio Mastrapasqua, presidente dell’Inps, che lo scorso 6 ottobre sulle pagine del Corriere della Sera ha chiosato al convegno dell’Ania e Consumatori: “Se dovessimo dare la simulazione della pensione ai parasubordinati rischieremmo un sommovimento sociale”. Questo significa che, mentre i lavoratori che entro 12 mesi raggiungono il diritto al pensionamento possono consultare online quanto riscuoteranno, per i precari l’incertezza sulle cifre è assoluta. I contributi che pagano oggi, ovvero il 26% del loro stipendio, finisce nelle casse dell’istituto di previdenza per pagare nonni e genitori. Non certo il loro futuro.

Leggi tutto...
 
Altri Articoli...
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 8 di 20

Libertà di espressione!

charlie

Una ricerca tutta rivolese

"DUE GIUSTI RITROVATI: Vincenzo Barale e Vittorio Cavasin” a cura di Carlo Zorzi e Mario Jona. NEOS Edizioni Storia 2016. . Acquistabile in libreria, oppure scrivendo a [la_meridiana@yahoo.it] oppure telefonando al n. 339.136.58.68
Banner
Il libro è la storia, raccontata dagli stessi autori, dell'impegno per far ottenere il riconoscimento ufficiale di "Giusti fra le Nazioni" da parte della Corte Suprema d'Israele ai religiosi cattolici Mons. Barale e don Cavasin per la loro opera non priva di rischi personali, nel periodo oscuro dell'occupazione nazista.

La prima repubblica

Carlo Zorzi "Rivoli giacobina" NEOS Edizioni Storia 2013. In libreria. info@neosedizioni.it tel. e fax 011 9576450
Banner
L'autore indaga sul decennio post-rivoluzionario dal 1789 al 1799 in Piemonte e, specificamente, a Rivoli Torinese, raccontandoci come, anche in una piccola città, in alcuni momenti della storia, si possano sviluppare fermenti culturali e di progresso, ed esperienze politiche nuove. Il saggio è arricchito da documenti, mai pubblicati, tratti dall'Archivio storico di Rivoli.

Dona il 5xmille

Anche quest'anno è possibile indicare allo Stato di destinare il CINQUE PER MILLE dell'imposta sul reddito all'Associazione Culturale La Meridiana.
Banner
Non ti costa niente e puoi aiutarci ad organizzare iniziative e manifestazioni sempre più importanti per difendere la cultura e le tradizioni rivolesi. Basta indicare il nostro Codice Fiscale nell'apposito spazio del modello CUD, del Mod.730 o Modello Unico (Sostegno delle organizzazione non lucrative di utilità sociale).

Ciao Eluana

Per la libertà di scelta
Banner
home search