Lo schiaffo di Bardonecchia

Menu Principale

Spazio Libero

Attività collaterali

Chi è online

 43 visitatori online
Lo schiaffo di Bardonecchia Stampa E-mail

C’è un precedente agli strappi diplomatici ed economici con cui il presidente francese Macron sta mettendo alla prova i rapporti con l’Italia. Il 3 maggio 1881, mentre in Italia si discuteva dell’eventualità di una prova di forza francese, il governo di Parigi inviò un contingente di duemila uomini a Biserta, in Tunisia. Il Paese del Nord Africa che di fatto veniva considerato «italiano» per l’apporto di lavoro e capitali profuso dai nostri connazionali (nei vigneti, nella pesca e nelle miniere), diventava all’improvviso francese. L'espisodio passò alla storia come "lo schiaffo di Tunisi".

Ora il blitz dei doganieri transalpini a Bardoneccia. Protesta il Sindaco. Alfano , che immeritatamente da anni ricopre la carica di Ministro degli Affari Esteri, non pervenuto. Che non abbiano ancora digerito, gli amici transalpini intendo, la “pugnalata alla schiena ” del 10 giugno 1940?

 

Libertà di espressione!

charlie

Dona il 5xmille

Anche quest'anno è possibile indicare allo Stato di destinare il CINQUE PER MILLE dell'imposta sul reddito all'Associazione Culturale La Meridiana.
Banner
Non ti costa niente e puoi aiutarci ad organizzare iniziative e manifestazioni sempre più importanti per difendere la cultura e le tradizioni rivolesi. Basta indicare il nostro Codice Fiscale nell'apposito spazio del modello CUD, del Mod.730 o Modello Unico (Sostegno delle organizzazione non lucrative di utilità sociale).

Ciao Eluana

Per la libertà di scelta
Banner
home search